Policy sulle spedizioni

Policy spedizioni

Modalità di consegna

Eurpc può accettare ordini solo con consegna nel territorio dello stato italiano.

Per ogni ordine effettuato su www.Eurpc.it, Eurpc emette per regolamento Fattura di vendita per qualunque importo,anche a soggetti privati Per l'emissione del documento fiscale, fanno fede le informazioni fornite dal Cliente all'atto dell'ordine. Dopo l’emissione del documento stesso, nessuna variazione sarà possibile.


Le spese di spedizione sono a carico del Cliente e sono evidenziate esplicitamente al momento dell'effettuazione dell'ordine. Sono soggette a possibili sovrapprezzi per condizioni particolari (zone a traffico limitato, zone difficilmente raggiungibili o periferiche). Il pagamento della merce da parte del Cliente avverrà utilizzando la modalità scelta all'atto dell'ordine. Nessuna spesa o commissione ulteriore è dovuta a Eurpc.

La consegna della merce ordinata si intende a bordo camion, se non diversamente specificato.

La merce viaggia con imballo realizzato direttamente dal produttore, solitamente in scatole di cartone avvolte da pellicola termoretratta, in scatole di cartone sigillate con nastro adesivo di sicurezza o in buste per spedizioni con chiusura autoadesiva a seconda del magazzino di provenienza.
I tempi di consegna della merce ordinata sono puramente indicativi e sono pubblicati nell'apposita tabella alla voce "tempi di consegna indicativi"; gli stessi potranno subire variazioni per cause di forza maggiore o a causa delle condizioni di traffico e della viabilità in genere o per atto dell'Autorità.

La consegna standard avverrà nei seguenti orari: dalle ore 9.00 alle ore 13.00; dalle 14.00 alle18.00, di tutti i giorni, non festivi, dal lunedì al venerdì.
Nessuna responsabilità può essere imputata a Eurpc in caso di ritardo nell'evasione dell'ordine o nella consegna della merce ordinata.

Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare:

01. che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato in bolla o documento di trasporto (DDT) o in Fattura/Ricevuta

02. che l'imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o, comunque, alterato;

03. che non siano stati utilizzati materiali di chiusura diversi da quelli sopra menzionati.

Eventuali danni esteriori o la mancata corrispondenza del numero dei colli devono essere immediatamente contestati al corriere che effettua la consegna, apponendo la dicitura "ritiro con riserva per pacco danneggiato", oppure “ritiro con riserva per pacco aperto” oppure “ritiro con riserva per colli mancanti” sull'apposito documento accompagnatorio. E' inoltre richiesta l'apertura di una pratica di anomalia presso Eurpc, compilando una mail da inviare all’indirizzo acquisti@Eurpc.it, indicando nell’oggetto “scatola visibilmente danneggiata o manomessa” o “Mancano alcuni prodotti”.
Una volta firmato il documento del corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato.
Eventuali danni o anomalie occulti dovranno essere segnalati al Servizio Clienti di Eurpc attraverso una mail da inviare all’indirizzo acquisti@Eurpc.it indicando nell’oggetto “La scatola è integra, ma i prodotti all’interno sono danneggiati”. La richiesta dovrà essere inoltrata entro e non oltre 7 gg di calendario dalla ricezione della merce.
Ogni segnalazione oltre i suddetti termini non sarà presa in considerazione. Per ogni dichiarazione, il Cliente si assume la responsabilità piena di quanto dichiarato.

AncoraAncora 1. Consegna con corriere espresso
La consegna standard avverrà nei seguenti orari: dalle ore 9.00 alle ore 13.00; dalle 14.00 alle 18.00, di tutti i giorni, non festivi, dal lunedì al venerdì.
Il corriere effettua la prima consegna senza preavviso. In caso di assenza del Cliente, il corriere lascia un avviso e ritenta la consegna nelle 24 ore successive; in caso di ulteriore assenza, viene nuovamente lasciato avviso e la spedizione viene messa in giacenza.

2. Riconsegna su appuntamento
Nel caso di riconsegna su appuntamento, il corriere effettua un primo tentativo di consegna. Qualora questo non andasse a buon fine, il Cliente viene contattato telefonicamente dal corriere per fissare una nuova consegna e la relativa fascia oraria (mattina o pomeriggio).
La consegna avverrà nei seguenti orari: dalle ore 9.00 alle ore 13.00; dalle 14.00 alle 18.00, di tutti i giorni, non festivi, dal lunedì al venerdì.

AncoraAncora 3. Consegna su appuntamento
Le consegne si intendono sempre a bordo strada, tranne qualora il Cliente acquisti la tipologia di consegna al piano abitazione.
Il Cliente ha la possibilità di acquistare il servizio di consegna su appuntamento solo in determinate condizioni che vengono dettagliate di seguito.
La possibilità di concordare un appuntamento direttamente con il corriere è possibile in questi casi:

- se il Cliente acquista insieme al prodotto un servizio di installazione che viene erogato contestualmente alla consegna;
- se il Cliente acquista un prodotto dal peso superiore a 25 Kg ;

- se il Cliente acquista un qualsiasi prodotto che abbia il lato più lungo dell'imballo superiore a 180 cm.

Il servizio prevede la consegna del prodotto con preavviso telefonico e consegna dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00. Questa tipologia di consegna prevede tempi di spedizione compresi tra 5 e 14 gg lavorativi ed è soggetta a possibili sovrapprezzi per condizioni particolari (zone a traffico limitato, zone difficilmente raggiungibili o periferiche, la laguna ed il lido di Venezia e le Isole Minori).

 


Gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE)

 

1. In ossequio a quanto previsto dal Decreto Legislativo n. 49/2014 in materia di gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), Eurpc assicura, conseguentemente e successivamente alla fornitura di una nuova apparecchiatura elettrica ed elettronica destinata ad un nucleo domestico acquistata dal Cliente, il ritiro gratuito, in ragione di uno contro uno, dell’apparecchiatura usata di tipo equivalente. Deve intendersi per “equivalente” l’apparecchiatura ritirata che abbia svolto la stessa funzione dell’apparecchiatura fornita ed acquistata. (ad es. a fronte dell’acquisto di un nuovo frigorifero, è restituibile un frigorifero usato).

2. Per conoscere l’elenco dei prodotti aventi diritto al ritiro gratuito, si rimanda agli allegati I, II, III e IV del Decreto Legislativo 49/2014.

3. Eurpc, specifica di non avere presso di sé un centro di raccolta o di raggruppamento dei RAEE, e pertanto, in ottemperanza a quanto previsto dall’art. 22 del D. Lgs. n. 49/2014, garantisce ritiro dei RAEE di tipo equivalente presso lo stesso luogo di consegna, gratuitamente e senza maggiori oneri di quelli che ragionevolmente il Cliente sopporterebbe in caso di vendita non a distanza

4. Il Cliente si impegna a rendere disponibile il prodotto usato a bordo strada, salvo diversa pattuizione.

 

Questo sito utilizza i cookie. Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego.